Calcio a 5. Coppa C2. Le casertane cercano riscatto nel secondo turno

Coppa Campania Serie C2 Calcio a 5
Coppa Campania Serie C2 Calcio a 5
- 11959 letture

Archiviato il primo turno della Coppa regionale della C2 di calcio a 5, le casertane vanno alla ricerca del riscatto, dopo non aver raccolto nessuna vittoria nelle gare d’esordio (l’unico scontro diretto finì in pareggio).

La Sinuessa Mondragone dovrà vincere, o pareggiare segnando almeno quattro reti, nell’insidiosa trasferta di Acerra contro il Club Eden, per poter accedere al turno successivo. I mondragonesi sono gli unici casertani inseriti in una gruppo con solo due squadre, quindi affronteranno gli acerrani anche nella gara di ritorno dopo il 3-3 dell’andata.

Dovrà necessariamente vincere lo Sport & Vita di Vitulazio, atteso dalla trasferta in casa del Boca Futsal, per poter sperare nel passaggio del turno. Infatti il pareggio interno per 3-3 contro il Borgo Five Soccer ha rimandato ogni possibile calcolo alla terza giornata, quando gli atellani torneranno in campo, padroni del proprio destino.

Scontro diretto al Club insieme di Mondragone, dove l’Olympique Sinope attende la Folgore San Vincenzo. I brianesi vengono dalla sconfitta interna contro il Futsal Pomigliano (8-9) e devono vincere, mettendo a segno il maggior numero possibili di reti, per presentarsi con un lieve vantaggio all’ultima giornata, quando saranno semplici tifosi. La Sinope invece può puntare al doppio risultato, primo dell’ultima sfida in terra napoletana.

Il Real Boys Maddaloni infine sarà di scena sul campo dello Sparta Marigliano; la sconfitta interna contro l’Atletico Cantera (3-6) lascia ben pochi spazi per proseguire l’avventura, con gli acerrani che avranno poi dalla loro più risultati, indipendentemente dall’esito della gara di Marigliano.

Tutte le gare andranno in scena il prossimo sabato 23 settembre alle 15:00.

Giuseppe Borrelli