Real Forio, una perla di Castagna stende la Maddalonese

Foto Real Forio
Foto Real Forio

FORIO D'ISCHIA (NA). Continua il momento positivo del Real Forio, che dopo il 3-1 rifilato al Savoia in Coppa vince anche con la Maddalonese per la prima giornata del girone di ritorno in campionato per 1-0. L’incontro inizia con una lunga fase di studio, che si interrompe soltanto al 15’, quando arriva la prima azione pericolosa della partita: è Davide Trofa a far appuntare le prime note ai cronisti, quando ci prova dai 25 metri, ma la palla si perde a lato.

Un primo cambiamento agli equilibri in campo c’è già al 22’, quando nella Maddalonese esce Cerrato per far posto ad Izzo. Al 34’ la partita si sblocca all’improvviso: Giovanni Calise serve di sinistro Luigi Castagna all’altezza della trequarti, con il centrocampista foriano che avanza palla al piede lasciando sul posto un paio di avversari prima di calciare dai 20 metri trovando una traiettoria velenosissima che beffa Merola e si infila a poca distanza dal palo alla sua sinistra.

Inevitabilmente la gara si incattivisce un po’ e ne fanno le spese diversi calciatori che finiscono sul taccuino del direttore di gara, come Savio e La Torre. Fino al termine del primo tempo, però, non si registrano altre occasioni nitide. Nella ripresa, al minuto 11, arriva il primo tiro in porta della Maddalonese, con un destro di Monaco di Monaco da posizione molto defilata che non sorprende Mennella, che blocca senza problemi. Al 14’ ottimo contropiede del Forio, dopo un calcio d’angolo battuto dalla Maddalonese con Castagna che parte poco oltre la sua area di rigore, salta un paio di avversari, cambia lato per favorire l’avanzata di Fiorentino, ma il sinistro del numero 6 foriano finisce fuori.

Prosegue la girandola dei cambi e dei cartellini, che interessano giocatori di entrambe le squadre, fino al 35’, quando c’è l’occasione migliore dell’incontro per la Maddalonese: l’azione si sviluppa sulla sinistra, con un cross che parte in direzione del secondo palo, ma Celio nonostante la spaccata non riesce ad arrivare all’appuntamento con il pallone. Episodio curioso al 40’, quando Luigi Castagna difende il pallone, si becca un calcione da Pucino e gli urla qualcosa: per l’arbitro è rosso diretto per entrambi i calciatori, nello stupore generale del “S. Calise”.

Dopo pochi minuti tocca a Gracco lasciare il campo prima del tempo, per via di un entrataccia su Christian Piccirillo. Nel finale c’è spazio anche per un’altra azione di marca ospite, con un pallone lanciato in area di rigore che finisce in mezzo ad una selva di uomini, ma Pasquale Savio, alla sua ennesima buona prova da difensore centrale, libera tutto senza troppi complimenti. Dopo che anche i 5’ di recupero sono terminati, non resta che attendere in triplice fischio, che arriva puntuale come l’esultanza di squadra e tifosi.

Real Forio - Maddalonese    1-0

Real Forio: Mennella, Sirabella, Iacono F., Calise, Piccirillo C., Fiorentino, Filosa, Trofa, Castagna, Rubino, Savio. In panchina: Impagliazzo, Sannino, Calise N., Aiello, Calise F., Onorato, Chiaiese. Allenatore: Franco Impagliazzo.

Maddalonese: Merola, Celio, Piccirillo A., Bonavolontà, Bellopede, Pucino, Gracco, La Torre, Monaco di Monaco, Cerrato, Cristiano. In panchina: De Luca, Capone, Montano, Basilicata D., Basilicata G., Izzo, Gianfrancesco. Allenatore: Gianni Sannazzaro.

Arbitro: Gerardo Garofalo di Torre del Greco.

Assistenti: Conforti di Salerno e Amarante di Castellammare di Stabia.

Reti: 34’pt Castagna (R).

Note: ammoniti Sirabella, Iacono F., Calise G., Savio (RF), Celio, Bonavolontà, La Torre, Monaco di Monaco, Basilicata G. (M); espulsi al 40’ Castagna (RF) e Pucino (M) con rosso diretto; al 42’ espulso Gracco (M); corner 2-5; recupero 1’pt, 5’st; spettatori 180 circa.

a cura di Claudio Iacono

La Redazione