Calciomercato LIVE

L'Albanova non si ferma: 4-0 al Marcianise che ha ancora speranze...

Una fase di gioco
Una fase di gioco

Il match che vale una stagione per il Marcianise si disputa oggi a Casal di Principe contro la corazzata Albanova, vincitrice del campionato e già in Eccellenza. Impresa ardua per gli uomini di Di Benedetto che hanno bisogno di fare almeno quattro punti fra oggi e la prossima partita contro il San Vitaliano in casa, per accedere di diritto ai play-off.

Formazione tipo per i marcianisani col rientro del capitano Pietro Famiano dopo il turno di squalifica scontato. Il primo tempo è molto equilibrato ma con poche emozioni. Ne contiamo solo due di rilievo: una per l’Albanova, al 18', sui piedi del capocannoniere del campionato Simonetti autore di un buon calcio di punizione angolato, ben bloccato da Palmiero, e una per il Marcianise, al 37', con il laterale Portente autore di un tiro insidioso respinto in calcio d’angolo dall’estremo difensore casalese Capocelli.

Nessun cambio fra primo e secondo tempo ma i secondi quarantacinque minuti cominciano con due infortuni rispettivamente per Diana dell’Albanova e per Di Ronza del Marcianise. L’Albanova sembra più sicura e infatti va in vantaggio con Simonetti al 55' dopo aver sfiorato il vantaggio con Nucci poco prima. Purtroppo per il Marcianise l’uscita di Di Ronza segna la partita, infatti dopo pochi minuti i ragazzi del Presidente Gallo vanno in svantaggio di ben tre reti. Sul 3-0 c’è la reazione di orgoglio del Marcianise che accorcia le distanze con un bel tiro a rientrare da fuori area di Portente ma, poco dopo, arriva il quarto goal dell’Albanova con D’Ambra. Nel finale espulso Giunta per fallo da ultimo uomo e ammonito Pingue per simulazione.

Brutta batosta per il Marcianise che ora è quarta alle spalle del Virtus Goti, oggi vittoriosa contro il Cimitile. La prossima gara vedrà il Marcianise ospitare il San Vitaliano mentre la Virtus Goti attenderà il Casagiove. In caso di vittoria dei beneventani si disputeranno i play-off visto che la distanza fra il Villa Literno e il Goti è di nove punti.

Paolo Negro

Ufficio Stampa US Marcianise

La Redazione