Falciano. Palazzo: "A Castel Volturno per giocarcela. Futuro? Vedremo"

Il D.s. G. Palazzo, Falciano
Il D.s. G. Palazzo, Falciano

Il Falciano ha rispettato il "fattore" campo nella semifinale play-off ed ha quindi staccato il pass per la gara che varrà la promozione in 1a Categoria in casa del Castel Volturno. Per saggiare il clima in casa biancoverde abbiamo raggiunto al telefono il D.s. Gennaro Palazzo, tra i "costruttori" di questo sogno al quale manca un solo passo per la piena realizzazione:

"Arriviamo alla finale con la consapevolezza di aver già fatto molto e di aver dimostrato il nostro valore. Andremo a Castel Volturno per giocare la nostra partita senza pressioni ulteriori. Il nostro obiettivo stagionale era di lottare fino alla fine per la promozione e lo abbiamo raggiunto: tutto quello che verrà ora sarà un premio ulteriore agli sforzi fatti. Un risultato positivo mi farebbe piacere soprattutto per mister Saulle e per l'impegno che ha profuso durante tutto l'arco della stagione.

Il Castel Volturno è squadra che predilige giocare a calcio e questo per noi è un vantaggio perché potremo anche noi esprimere il nostro gioco senza avere di fronte una squadra che pensa solo a difendersi. 

Futuro? Ne parleremo dopo la finale, indipendentemente dal risultato perché ci saranno tanti fattori da valutare. Per quanto riguarda la società, il nostro presidente è intenzionato a partecipare al campionato di 1a Categoria il prossimo anno quindi ci sarebbe anche eventualmente la strada del ripescaggio da percorrere. Per quanto riguarda la mia permanenza e quella dello staff tecnico, come detto poc'anzi, faremo tutte le valutazioni dopo la fine della stagione: abbiamo svolto a mio giudizio un buon lavoro e questo ci viene riconosciuto da molti addetti ai lavori".

Maurizio Morante