Calciomercato LIVE

S. Marco Ev.-S. Marco Vit. 1-1: un gol per tempo a fissare il pareggio

Lele Di Gaetano, S. Marco Vitulatina
Lele Di Gaetano, S. Marco Vitulatina

Finisce in parità sull'1-1 lo scontro d'alta classifica tra il San Marco Evangelista ed il San Marco Vitulatina. Su un terreno in non perfette condizioni si assiste ad una gara "maschia" con diversi ammoniti ed una espulsione tra le fila locali.

L'inizio di gara vede il S. Marco Evangelista spingere sull'acceleratore. Al 15' arriva il vantaggio dei padroni di casa con Bottigliero, abile a sfruttare un calcio piazzato sul quale è preciso nel colpire di testa. Non si fa, però, attendere la risposta ospite: a provarci è Gheremedin su punizione ma trova la parata di Bove. Alla mezzora ci prova ancora per gli ospiti Faenza, ben servito da Di Gaetano, con un tiro che finisce a lato del portiere. Il San Marco Ev. reagisce e su un'azione ben orchestrata da Di Maio e con tiro finale di Mastroianni trova i riflessi pronti del portiere vitulatino Esposito. Si va al riposo con il S. Marco Ev. in vantaggio per 1-0.

Il secondo tempo comincia bene per il Vitulatina: Faenza, ben servito in area di rigore, con un gran tiro colpisce il braccio del difensore Materazzo. Per il direttore di gara è calcio di rigore e conseguente espulsione per il difensore. Dal dischetto si presenta l'ex Casertana Lele Di Gaetano che non perdona e pareggia i conti. Gli ospiti si rivitalizzano dopo il gol e provano a portare a casa l'intera posta. Prima ci prova Faenza che mette di poco a lato. Poi sale in cattedra Gennaro Monaco che prima sfiora il palo con una conclusione e poi, con un preciso assist, mette Grillo in condizione di segnare ma il nuovo arrivato in casa Vitulatina non trova la mira giusta. Il S. Marco Ev. cerca di reagire negli ultimi 10' e prova ad impensierire l'attenta retroguardia Vitulatina. Finale di partita senza ne vinti e ne vincitori: il S. Marco Ev. si conferma una buona squadra tra le mura amiche mentre il Vitulatina va vicino al blitz esterno. Entrambe le compagini confermano di meritare l'attuale posizione di classifica.

La Redazione