Calciomercato LIVE

Casertana. Vittoria col brivido sul Rende e qualificazione al 2° turno

P. Pinna, Casertana
P. Pinna, Casertana

La Casertana supera in rimonta per 2-1 il Rende davanti ad oltre 3500 spettatori che gremivano il "Pinto" e si qualifica al secondo turno dei play-off di Serie C dove affronterà il Cosenza in trasferta martedì 15 maggio.

La Casertana comincia l'incontro tesa e commette, nei primi minuti, molti errori di impostazione specie con gli uomini della retroguardia. Da uno di questi, al 13', nasce la prima palla gol dell'incontro in favore degli ospiti: Forte esce per un rinvio di testa al limite dell'area e serve involontariamente Viteritti; questi, con il portiere rossoblù fuori dai pali, serve in mezzo Goretta che tenta il tap-in ma Lorenzini salva sulla linea. Subito dopo è Rossini di testa, servito ancora da Viteritti, a sfiorare la rete: Forte si rifugia in angolo. Il primo affondo della Casertana arriva al 24': De Rose taglia da sinistra al centro, evita un avversario e prova il tiro a giro ma la traiettoria risulta essere centrale e De Brasi può bloccare. Al 36' angolo calciato da Pinna e Goretta rischia di mettere nella propria porta di testa con la palla che sfiora di poco la traversa ed esce sul fondo. In pieno recupero della prima frazione è ancora Viteritti ad impegnare severamente Forte che è costretto alla deviazione in angolo. Il primo tempo si chiude a reti inviolate.

Al quarto d'ora della ripresa ci prova, per il Rende, Laaribi con una botta da quasi 30 metri: palla che sibila vicino al palo alla sinistra di Forte e si perde sul fondo. La replica della Casertana è affidata a Turchetta ma il suo tiro è centrale. Al 68' il "Pinto" viene ammutolito dal Rende: azione cominciata dal duo Laaribi-Rossini, palla a Goretta in area di rigore, questi prolunga di testa per Gigliotti che con un preciso diagonale batte Forte. La Casertana, spronata dai quasi 4000 del "Pinto" reagisce prontamente e sfiora immediatamente il pari: cross di Meola, Franco commette fallo di mano e per il direttore di gara è calcio di rigore. Forti proteste degli ospiti con l'allenatore Trocini che viene espulso. Sul dischetto si presenta Turchetta ma il suo tiro viene deviato da Brasi in angolo. I falchetti non demordono e al 75' arriva il pareggio: bordata su punizione di Pinna che si insacca alle spalle di Brasi e punteggio sull'1-1. La Casertana, però, all'87' si complica la vita: D'Anna tocca la palla con la mano e si vede sventolare il secondo giallo che vuol dire doccia anticipata per il calciatore rossoblù. Dalla punizione che ne nasce, Laaribi coglie in pieno la traversa gelando il sangue a tutto il "Pinto". Al 91', però, la Casertana chiude definitivamente i conti: Turchetta calcia, il suo tiro viene toccato da Cuomo e si insacca alle spalle di Brasi. Al triplice fischio, dunque, il finale è di 2-1 per la Casertana; per il Rende i play-off terminano al primo turno.

IL TABELLINO

Maurizio Morante