Villa Literno. Diana: "I ragazzi finalmente si sentono una squadra"

Mister F. Diana, Villa Literno
Mister F. Diana, Villa Literno

Reduce dalla seconda vittoria consecutiva in campionato (Club Ponte e Galatia 1919), con Mister Francesco Diana abbiamo fatto il punto sul match di sabato scorso:

Partita di sabato dai due volti, primo tempo di grande carattere e personalità dove l’1-0 c’è stato anche stretto. Secondo tempo condizionato dalla espulsione di Chianese anche se ci siamo difesi in maniera ordinata senza rischiare praticamente nulla. La squadra che specialmente nel momento di difficoltà ha messo gli attributi in campo dimostrando fortemente di volere una vittoria che è stata meritatissima. Se proprio devo rimproverare qualcosa ai ragazzi è il poco cinismo soprattutto nella prima frazione di gioco in cui abbiamo creato tanto e realizzato poco"

Sei punti in una settimana sono un buon bottino, il momento per i biancorossi sembra essere favorevole.

Per quanto riguarda il momento dei ragazzi, ciò che più mi rende orgoglioso di loro è il fatto che finalmente si sentono una squadra. Ho visto una disponibilità al sacrificio da parte di tutti gli elementi. È palese che hanno voglia di dimostrare prima a loro stessi ciò che realmente valgono. Squadra cresciuta anche sotto il profilo fisico, grazie all’ottimo lavoro del nostro preparatore Maurizio Pellino, così come sono contento della crescita dei nostri portieri con il grandissimo lavoro di Vincenzo Improta . Sono fortunato perché posso avvalermi della collaborazione di un grande staff.

Nel prossimo match il Villa farà visita la Summa Rionale Trieste, mister Diana predica massima concentrazione:

Andremo a Somma con una grandissima umiltà ed un grandissimo rispetto verso una squadra che sicuramente avrà voglia di fare punti. Noi abbiamo solo un obbligo: quello di lavorare a testa bassa per affrontare ogni partita come se fosse l’ultima.

Gaetano Molaro

Ufficio Stampa Asd Villa Literno Calcio

La Redazione

Leggi altre notizie:VILLA LITERNO