1° Cat/B. La DSS battezza con una vittoria il ritorno allo Scalzone

DSS Casale - Valle di Suessola
DSS Casale - Valle di Suessola

La DSS Casale torna a giocare sul terreno di casa dello Scalzone e archivia il passaggio a vuoto di Pietrelcina, rifilando un poker al Valle di Suessola. Ingresso spettacolare per i ragazzi di Mister Cavalieri, entrati in campo accompagnati dai bambini della scuola calcio Cantile Partenope.

I casalesi partono forte, trovando la rete del vantaggio dopo cinque minuti, grazie all’incursione di Pellegrino, che ruba palla ad un difensore ospite e si immola verso la porta, spiazzando De Luca con un bel diagonale. Alla mezz’ora arriva il raddoppio, con Cindea, che raccoglie un ottimo assist di Cerullo e spiazza nuovamente ‘estremo difensore avversario. Gli ospiti ci provano con Ojemen, ma la sua conclusione sorvola la traversa, prima dell’espulsione di Ippolito, che lasciai suoi compagni in dieci: i locali ne approfittano e calano il tris, con Lenzone, sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Avanti di tre reti i casalesi si rilassano e gli avversari ne approfittano, riaprendo il match con Rame, che manda le squadre a riposo sul 3-1.

La ripresa si apre sulla stessa falsariga del primo tempo ed ancora Pellegrino trova la via della rete, firmando la propria doppietta. I vallesi potrebbero riavvicinarsi immediatamente, ma l’acrobazia di Procaccini si infrange sul palo. I padroni di casa dal canto loro potrebbero dilagare, creando occasioni a raffica con Cindea, Cerullo, Ferraro a Scotto, che peccano solo di precisione. Allo scadere arriva la seconda rete del Valle, con Piscitelli che attutisce il risultato.

Con questa vittoria la DSS si porta al secondo posto, un punto dietro il Vitulano, ma con il vantaggio di aver già riposato. Il Valle di Suessola invece resta in piena zona play out, al pari di Gianni Loia e Vis Capua con quatto punti. La strada comunque è appena iniziata.

Giuseppe Borrelli