2° Cat/C. Il Sacro Cuore torna al successo contro la Pol. Faicchio

Sacro Cuore CA - Polisportiva Faicchio
Sacro Cuore CA - Polisportiva Faicchio

Il Sacro Cuore Cancello Arnone manda in archivio la sconfitta di Bucciano contro la Tonino Cisterna superando tra le mura amiche la Polisportiva Faicchio, con i sanniti alla seconda sconfitta consecutiva dopo il passaggio a vuoto contro il San Tammaro.

La gara inizia sotto una fitta pioggia, con il campo al limite della praticabilità. Le due compagini iniziano subito forte, affrontandosi a viso aperto, con gli ospiti che provano fin da subito a imbastire qualche buona azione offensiva ed i locali a neutralizzare ogni loro tentativo. La rete del vantaggio cancellese arriva al 17°, con il solito Climaco, abile ad infilarsi dietro la difesa avversaria ed anticipare il portiere in uscita con un delicato pallonetto. Lo stesso centravanti potrebbe mandare la squadre al riposo sul 2-0, ma impatta male il pallone e l’azione sfuma.

Nella ripresa D’Addona, neoacquisto del Faicchio, pareggia il risultato sugli sviluppi di un calcio di punizione, approfittando della troppa staticità della difesa del Sacro Cuore. La reazione locale è immediata, con Climaco che firma la propria doppietta dopo soli tre minuti, anticipando nuovamente l’estremo difensore sannita. Con la partita sotto controllo, ed i cambi azzeccati dalla panchina, i cancellesi gestiscono la partita, fino alla zampata di Zito, che approfitta di un cattivo posizionamento della retroguardia avversaria per firmare il definitivo 3-1.

Bella prestazione di squadra del Sacro Cuore, con l’intero organico che mette a segno una prestazione superba, compresi gli atleti entranti dalla panchina. Una menzione particolare da parte della società va al metronomo Pezzullo, rinvigorito dalla nascita della sua primogenita e protagonista di una prestazione sopra le righe.

Giuseppe Borrelli