Castel Volturno. Luongo: "Chiediamo maggior rispetto dagli arbitri" - I AM CALCIO CASERTA

Castel Volturno. Luongo: "Chiediamo maggior rispetto dagli arbitri"

Il Pres. P. Luongo, Castel Volturno
Il Pres. P. Luongo, Castel Volturno
CasertaPrima Categoria Girone B

La giornata di campionato disputata nell'ultimo week-end calcistico ha lasciato dietro di se una lunga scia di polemiche circa l'operato degli arbitri. Una polemica diventata, purtroppo, una abitudine nelle ultime settimane visto il bassissimo livello che sta dimostrando la classe arbitrale, specie nelle categorie dalla Prima in giù. 

Ed è proprio dalla Prima Categoria, nello specifico da Castel Volturno, che arriva il messaggio del presidente della locale compagine, Paolo Luongo, che stigmatizza l'operato del sig. Ruoppolo, arbitro dell'incontro disputato dai gialloblù contro la Polisportiva Puglianello:

"Ci tengo anzitutto a precisare che la mia non è una polemica rivolta alla Polisportiva Puglianello: i nostri avversari si sono dimostrati corretti sia in campo che fuori e, anzi, pur se alcuni episodi controversi sono stati decisi in loro favore, si sono detti stupiti quanto noi delle decisioni prese dall'arbitro. 

Fatta questa giusta premessa, voglio sottolineare l'inadeguatezza della direzione arbitrale subita: rigori mancanti, fischi quasi del tutto unilaterali e atteggiamento del direttore di gara nei nostri confronti improponibile. Sembrano frasi fatte ma non è possibile fare sforzi di ogni tipo per coltivare una passione e poi vederli vanificati da chi, invece, dovrebbe tutelare i 22 in campo. 

Vorrei sollecitare sia l'Aia che la FIGC ad una maggiore attenzione specie nella formazione della classe arbitrale: alcuni di loro mancano delle conoscenze di base per poter dirigere un incontro di calcio.

Sia chiaro: noi non vogliamo vincere sempre e comunque né chiediamo favoritismi. Siamo qui a chiedere ciò che è giusto e cioè una direzione di gara equa. 

Contro una squadra forte come la Polisportiva Puglianello il pareggio ci sta tutto e ci sarebbe stata anche la sconfitta ma vorremmo che il risultato fosse frutto delle giocate dei 22 in campo e non delle decisioni del direttore di gara".

Maurizio Morante

Prima Categoria Girone B

ClassificaRisultatiStatistiche