New Cales. Zuppa: "Virtus Gioiese? Match importante ma non decisivo"

Il D.s. A. Zuppa, New Cales
Il D.s. A. Zuppa, New Cales

La decima giornata del campionato di Seconda Categoria, girone C, presenta in calendario un big-match di assoluto interesse: a sfidarsi saranno la capolista New Cales e la seconda in classifica Virtus Gioiese. A presentarci la sfida al vertice è il D.s. dei padroni di casa, Angelo Zuppa, che abbiamo raggiunto al telefono per un'intervista.

Direttore, a prescindere da chi risulterà vincitore e chi vinto, pensa che questa gara possa già essere decisiva per le sorti del torneo?

Penso che sia una gara importante ma non decisiva: siamo solo alla 10a giornata e mancano ancora tante partite e tanti punti fino alla fine del campionato. Certo, se vincessimo, porteremmo il nostro vantaggio sulla Virtus Gioiese a 5 punti e sarebbe un bel regalo di Natale. Tuttavia, la viviamo in modo molto tranquillo e speriamo che sia una grande festa di calcio e che vinca l'amicizia ed il fair play. Ci aspettiamo una bella cornice di pubblico visto l'entusiasmo che si è creato intorno alla squadra.

Come arriva il New Cales a questa partita, alla luce anche dell'ottimo inizio di campionato?

Mancheranno D'Innocenzo e Massaro per squalifica ma mister Merolillo ha a disposizione una rosa ampia e chi scenderà in campo sarà all'altezza del compito. Siamo ovviamente contenti dell'inizio di campionato ma viviamo comunque il tutto con molta tranquillità. Non siamo partiti per vincere il campionato ma per crescere rispetto a quanto fatto negli anni scorsi. Con l'arrivo mio e di mister Merolillo c'è stato un cambio di mentalità e si punta a creare qualcosa di importante che duri nel tempo: non abbiamo il "pallino" della vittoria a tutti i costi. Credo che la Virtus Gioiese sia la favorita del girone visto che lottano per la promozione diretta da più anni di noi e nel tempo hanno costruito una rosa di valore. 

Dopo 10 giornate come vede gli equilibri del campionato? C'è qualche squadra che ha deluso o qualcuna che ha stupito?

Il campionato è molto aperto e ci sono squadre come la Rinascita Alvignanese di mister Milano ed il Faicchio che hanno ottime rose e potranno dire la loro fino alla fine. Ad esempio, il Sant'Andrea del Pizzone si è molto rinforzato sul mercato e può puntare alla qualificazione play-off. Come ho detto in precedenza, mancano ancora molte partite alla fine e ci sono ancora troppi punti in palio per fare già dei bilanci.

Maurizio Morante

Leggi altre notizie:NEW CALES VIRTUS GIOIESE