Le Aquile Rosanero partono con un pari: col Casalnuovo finisce 1-1

Aquile Rosanero Caserta
Aquile Rosanero Caserta

Le Aquile cominciano il 2019 con un pari in casa contro il Casalnuovo, compagine che occupa la seconda posizione in classifica.

Partita dai due volti prima con un dominio rosanero poi un calo tremendo che porta sulla cresta dell'onda il Casalnuovo. Il primo tempo vede i casertani padroni del gioco, impongono, impostano e creano azioni pericolose tanto che già in avvio di gara hanno la possibilità di passare in vantaggio con D'Anna che da buona posizione calcia al lato. Pochi minuti dopo tocca a Toscano che, solo dinanzi al portiere, non trova lo spazio ma calcia addosso all'estremo difensore ospite. Il forcing rosanero si concretizza intorno alla mezz'ora quando su cross insidioso di Falco il difensore del Casalnuovo tenta di ripulire l'area ma devia nella propria porta portando in vantaggio le Aquile. Su questo andazzo si chiude la prima frazione di gioco, con le Aquile avanti.

La ripresa porta con se un brusco calo psicofisico delle Aquile che appaiono sulle gambe e in preoccupante affanno, così che gli ospiti provano a chiudere i padroni di casa nella propria metà campo mettendo in crisi la retroguardia. L'insistenza degli ospiti si concretizza sfruttando un errore difensivo delle Aquile: pallone perso durante un tentativo di ripartenza, recupero e cross del Casalnuovo che concretizza con Liccardi, alla seconda firma in questa stagione, con due squadre differenti, contro i casertani. A questo punto gli ospiti prendono il pallino del gioco e provano a passare, ma sale in cattedra De Rosa che in più occasioni salva il risultato. Nel finale si fanno rivedere i rosanero con un tiro di De Domenico che colpisce in pieno i legni.

Tutto sommato pari giusto visto che le due squadre si dividono la posta in gioco come i tempi a proprio favore, ma ora va analizzato il calo della ripresa dopo una prima frazione di gioco completamente a proprio favore, vanno analizzati gli errori sotto porta che potevano portare su un risultato più netto e difficile da rimontare, in virtù di quanto visto c'è da ragionare anche sui punti e valutare se si parla di punto guadagnato (vista la differenza in classifica tra le due squadre) o, per come si era messa la partita, di due punti persi. Questo è tutto lavoro per il trio Di Pippo-Paradiso-Palma che avrà diversi quesiti ai quali rispondere per presentarsi al meglio alla prossima partita di campionato.

Ufficio Stampa Aquile Rosanero Caserta

Luigi Gaspare Garritano

La Redazione

Leggi altre notizie:AQUILE ROSANERO CASERTA CASALNUOVO