Jun. Il Mondragone cede al Villa Literno: fatale ai granata la ripresa

La formazione Juniores del Mondragone
La formazione Juniores del Mondragone

Si prospettava una sfida spettacolare ieri al Comunale di Villa Literno, in campo due tra le compagini più forti del campionato, il Villa Literno capolista e il Mondragone distante una sola lunghezza. Il Mondragone domina nella prima frazione ma il secondo tempo di marca biancorossa permette ai padroni di casa di portare a casa i 3 punti.

Come detto primo tempo a tinte granata con i ragazzi di De Meo che partono con il piglio giusto mettendo in difficoltà gli avversari. L’episodio che sblocca il match arriva al 19’: il tiro di Mazzone è respinto dal portiere, la sfera termina a Di Nardo che viene steso: calcio di rigore. Dal dischetto Vallario spiazza l'estremo difensore e porta in vantaggio i suoi. Mondragone padrone del campo e al minuto 35’ arriva il raddoppio: fa tutto Ripici che si porta la palla sul mancino e scarica nell’angolino il gol del 2-0. Passano 2’ e i granata sfiorano il tris: magia di Mazzone a centrocampo che salta un avversario e lancia Ripici, il numero 7 granata scavalca con un pallonetto il portiere avversario ma il pallone colpisce clamorosamente il palo. Finisce così il primo tempo con i granata avanti.

Nella ripresa, come ci si aspettava, il Villa Literno attacca cercando di riaprire la gara, così al 15’ con un colpo di testa da calcio d’angolo arriva il gol dell'1-2 che riapre i conti. Galvanizzati dalla rete i padroni di casa spingono e alla mezzora arriva anche la rete del pareggio. Nel finale le squadre si allungano alla ricerca del gol vittoria, i granata accusano anche un po' di stanchezza complice anche un terreno di gioco molto pesante che penalizza la tecnica degli ospiti. Al minuto 40’ il direttore di gara fischia un rigore inesistente al Villa Literno per un fallo che non c’è ai danni di Veneziano che poi trasformerà dal dischetto. A tempo scaduto Ripici viene buttato giù in area di rigore, l’arbitro prima fischia ma poi ci ripensa fischiando fallo in attacco.

Finisce dunque così con la vittoria del Villa Literno. Una sconfitta che non compromette ancora il cammino dei granata che settimana prossima sono chiamati al riscatto quando tra le mura amiche del “Conte” affronteranno l’Aversa Normanna in un alto big match.

Ufficio Stampa Asd Mondragone

La Redazione