Il finale premia il Marcianise: Montesarchio k.o. tra le mura amiche

Il big match della 23a giornata del campionato di Promozione campana, girone A, mette di fronte Montesarchio e Marcianise. Si affrontano la seconda contro la prima in classifica distanziate di 13 punti. Si gioca a San Martino Valle Caudina perché il campo del Montesarchio è inagibile per lavori di riqualificazione.

Mister Angelo Valerio deve fare a meno di tre titolari: Davide Iovinella, squalificato, Raffaele Pucino, infortunato, e Giuliano Delli Paoli fermo ai box per un malanno intestinale.

Parte forte il Marcianise e infatti va subito in vantaggio dopo 9 minuti con Perfetto che, di testa, raccoglie un gran cross dalla sinistra di Pingue e beffa il portiere. Partita quindi messa in discesa dagli uomini di Valerio che, però, da questo momento in poi, abbassano un po' il ritmo e concedono il pallino del gioco ai padroni di casa desiderosi di pareggiare. Il Montesarchio cerca il pareggio ma il Marcianise tiene bene il campo e si difende con ordine concedendo poco. La prima frazione di gioco termina cosi con il vantaggio degli ospiti per 1-0.

Ad inizio ripresa il Marcianise mescola un po' le carte effettuando qualche cambio e facendo entrare gente fresca come Izzo, Allegretta e Pasquale Letizia. La partita non ha tanti acuti e per il Marcianise sembra prospettarsi l’ennesima vittoria fino a quando al 73' c’è il pareggio per il Montesarchio: De Mizio calcia un rigore assegnato per fallo di mano in area e spiazza Mormile. Il Marcianise, però, non ci sta e da questo momento in poi cerca con tutte le proprie forze di arrivare alla vittoria. Ci va vicino con Allegretta, autore di un gran tiro di sinistro al quale si oppone alla grande il portiere del Montesarchio, e, sulla seguente ribattuta, con Parente che, da posizione defilata, non riesce a insaccare. Al 90' il direttore di gara assegna 4 minuti di recupero e davvero sembra che la partita volga al termine col punteggio di 1-1.Tuttavia i ragazzi capitanati da Pietro Famiano hanno un ultimo sussulto al 93’ con Allegretta bravo a conquistare palla e a portarsela avanti di testa in area di rigore dove lascia partire un destro che non da scampo all’estremo difensore dei locali.

Come domenica scorsa, un altro 2-1 al 93’ per la capolista. Il Marcianise prosegue la propria corsa a suon di record tra i quali quello di aver dato il primo dispiacere interno ad un Montesarchio fino ad ora imbattuto tra le mura amiche.

IL TABELLINO

Paolo Negro

Ufficio stampa Us Marcianise

La Redazione

Leggi altre notizie:MARCIANISE MONTESARCHIO
Allegretta, Marcianise
Allegretta, Marcianise