Epico pareggio Cervino e Real Parete: è 3-3 dopo un tempo per parte - I AM CALCIO CASERTA

Epico pareggio Cervino e Real Parete: è 3-3 dopo un tempo per parte

La Real Parete contro il Cervino
La Real Parete contro il Cervino
CasertaTerza Categoria Girone B

Gara dalle grandi emozioni quella disputata sul "neutro" di Durazzano tra il Cervino e la Real Parete. La sfida di recupero della 12a giornata si è conclusa sul risultato di 3-3 con le due squadre in campo che praticamente hanno giocato un tempo per parte. La prima frazione ha visto dominare la formazione di casa del Cervino mentre nella ripresa il gruppo ieri guidato da Paolo Carpiniello è riuscito a compiere una vera e propria impresa pareggiando una sfida che al 45’ sembrava ormai persa.

La gara ha vissuto anche un momento ‘storico’: la prima rete porta la firma… del vento. Sì, proprio così: un tiro di un calciatore del Cervino è stato letteralmente spinto in rete da una bufera di vento e polvere che ha portato tutti i giocatori in campo a coprire gli occhi senza poter vedere cosa stesse succedendo. Quando però è tornata la visibilità, il pallone era finito alle spalle del portiere paretano Villano: l’arbitro convalida quindi il gol e si torna a centrocampo. E’ 1-0. Il Parete è scosso: l’allenatore azzarda la mossa Buonanno che entra al posto dell’attaccante Pezzella. E questa scelta di coach Cuciniello alla fine risulterà vincente. Al 27’ però il Cervino raddoppia: Telese riesce a recuperare un pallone non liberato dal portiere paretano e può solamente appoggiare in rete per il 2-0. Al 35’ De Angelis su punizione fa 3-0. Si ritorna negli spogliatoi con il Parete col morale sotto i tacchi.

Poi ecco la grande rimonta, lanciata da tutti i giocatori paretani. Villano inizia a superarsi; i difensori centrali Buonanno e Coscione diventano dei muri invalicabili per gli attaccanti avversari; gli esterni Diana, Docimo e Falco chiudono al meglio le offensive del Cervino e quando possono affondano il colpo; Esposito, Pezone, Pellegrino, Bencivenga e D’Andrea mostrano di che pasta sono fatti lottando come dannati su ogni pallone; e poi gli attaccanti Mottola, Obeng e Bonaparte che trasformano in oro qualsiasi pallone toccano. Note di merito però per tutti i ragazzi, Egidio, Tamburrino, Arbolino e tutti coloro che hanno scritto una pagina importante della società. Visto che la ripresa regala prima il 3-1 messo a segno da D’Andrea su calcio di rigore, poi il 3-2 a firma di Mottola e quindi il fantastico entusiasmo finale con la rete di Buonanno che manda in paradiso tutto il Real Parete. Un pareggio meritato che premia tutti i sacrifici. E che regala giorni importanti di entusiasmo in vista del derby dell’agro aversano di domenica prossima.

La Redazione

Terza Categoria Girone B

ClassificaRisultatiStatistiche