Tonino Cisterna imbattuta in casa: il Real S. Tammaro perde per 2-0

La Tonino Cisterna
La Tonino Cisterna

Una Tonino Cisterna chiamata a mettersi alle spalle la brutta sconfitta di settimana scorsa a Valle, riceve tra le mura amiche un San Tammaro alla ricerca di punti salvezza. Padroni di casa che mandano in campo la linea verde con gli innesti di Miccoli (2002) tra i pali e del centrocampista Iodice R. (2003).

Una Tonino Cisterna in scioltezza fin da subito, mette in difficoltà gli ospiti con la velocità degli esterni Taddeo e Porrino. Padroni di casa in vantaggio con la rete di Diglio che, a porta spalancata, fa 1-0 su assist di Taddeo.

Nella ripresa è monologo buccianese, si registrano solo un paio di conclusioni ospiti ben parate da un perfetto Miccoli che servono a destare il giovane portiere di casa dall'inoperosità. Una nota lieta arriva da Checco Moscato che torna in campo dopo i problemi fisici. Ed proprio Moscato ad illuminare il pomeriggio prima con una gran botta parata dal portiere casertano; poi, al minuto 42 della ripresa, con un cross da punizione per Ricci che estrae dal cilindro il raddoppio di tacco al volo.

La Tonino Cisterna conserva la terza piazza in classifica e resta imbattuta tra le mura amiche.

Domenico Esposito

Leggi altre notizie:TONINO CISTERNA REAL SAN TAMMARO