Pari tra Paganese e Casertana, Erra: "C'è rammarico, potevamo vincere"

Serie C
Serie C

Finisce con un pareggio il derby tra Paganese e Casertana: 2-2 al Marcello Torre. Ospiti due volte in vantaggio con Romano su punizione e Castaldo su rigore, due volte rimontati dagli azzurrostellati con un tiro deviato di Cesaretti e poi con un colpo di testa di Parigi.

Nella ripresa la Paganese sfiora ancora il gol con Cesaretti che colpisce il palo; la Casertana chiude in 10 per l'espulsione di Zito.

Misterr Erra ha commentato: "Potevamo anche vincere, le migliori occasioni le abbiamo avuto noi e abbiamo vanificato molti contropiede. Sono arrabbiato: siamo in una situazione disperata e non possiamo accontentarci di un punto. Siamo rammaricati, ora dovremo cercare un'impresa fuori casa ma non molleremo niente".

TABELLINO

PAGANESE (4-3-1-2): Galli; Tazza (72’ Carotenuto), Stendardo, Dellafiore, Piana; Nacci (72’ Navas), Capece, Perri (83’ Di Renzo); Scarpa (56’ Della Morte); Cesaretti, Parigi. A disp. Santopadre, Della Corte, Sapone, Diop, Gori, Alberti, Acampora, Gifford. All. Alessandro Erra

CASERTANA (4-3-3): Adamonis; Meola, Blondett, Pascali, Gonzales; De Marco, Vacca, Romano (90’ Floro Flores); Cigliano (56’ Padovan), Castaldo, Zito. A disp. Zivkovic, Ciriello, Matese, Genovesi, Moccia, Zaccaro. All. Raffaele Esposito-Nello Di Costanzo

RETI: 12’ Romano; 26’ Cesaretti; 41’ Castaldo (rig.); 46’ p. t. Parigi

Daniele Luciano

Leggi altre notizie:PAGANESE CASERTANA