Merolillo: "Stagione esaltante. Futuro? La priorità è il New Cales"

Mister M. Merolillo, New Cales
Mister M. Merolillo, New Cales

Il New Cales ha raggiunto la promozione diretta in Prima Categoria vincendo il proprio girone di Seconda Categoria al termine di una cavalcata trionfale che ha visto la compagine calena al vertice dall'inizio del torneo. Abbiamo raggiunto il tecnico della formazione campione del girone C per un'intervista.

Mister, come già detto, la vostra è stata una cavalcata trionfale che vi ha visti protagonisti dall'inizio alla fine del torneo. Avreste immaginato una stagione così esaltante prima dell'inizio del campionato?

Per me la favorita era la Virtus Gioiese: sono ai vertici già da qualche anno, hanno un'ottima rosa e una struttura societaria eccellente con dirigenti molto competenti; mi farebbe piacere vincessero i play-off perché sarebbe il coronamento dei loro tanti sforzi profusi. Anche il Faicchio ha una buonissima rosa e sapevamo che sarebbe stata tra le protagoniste. Poi c'è stata la sorpresa Rinascita Alvignanese che ha dato filo da torcere a tutti. Noi, all'inizio, eravamo partiti con l'intento di garantirci un posto nei play-off ma, con il passare delle giornate, è andata aumentando la consapevolezza dei nostri mezzi e abbiamo capito che puntare ancora più in alto era possibile.

Qual è stato, a suo avviso, il momento clou della stagione?

Credo sia stata la gara interna contro la Virtus Gioiese. Noi e loro abbiamo un modo di giocare molto simile: ci differenzia il fatto che i nostri esterni si dedicano anche alla fase difensiva oltre a quella squisitamente d'attacco. Questo ci ha permesso, secondo la mia lettura, non solo di vincere quella partita ma anche l'intero campionato.

Parlando degli esterni, Palombi ha disputato un grande campionato tra le vostre fila: quanto hanno pesato le sue prestazioni sul risultato finale?

Palombi è stato una sorpresa per molti ma non per me: ho vinto la mia scommessa e lui ha fatto la differenza. Tuttavia, e questo va assolutamente detto, la nostra vittoria del campionato non è frutto del singolo ma del lavoro e delle prestazioni dell'intera rosa. Non posso non nominare, tra gli altri, il capitano Fabozzi e Bottigliero: due leader in campo e fuori.

Dopo la vittoria e le meritate vacanze si dovrà pensare al futuro. Alcune voci di mercato dicono che ci siano diverse squadre interessate ad affidarle la panchina per la prossima stagione: il New Cales è per lei una priorità?

Ovviamente sì, per me sarebbe bello disputare il campionato di Prima Categoria che abbiamo conquistato sul campo. In tutta onestà qualche squadra mi ha contattato ma per me il New Cales viene prima di tutte le altre. Solo dopo aver parlato con la mia dirigenza potrò prendere una decisione: per il momento mi godo la vittoria e la festa.

Maurizio Morante

Leggi altre notizie:NEW CALES