Riccardo Collodel torna a casa, il futuro si tinge d'azzurro - I AM CALCIO CASERTA

Riccardo Collodel torna a casa, il futuro si tinge d'azzurro

Un giovanissimo Collodel in azzurro
Un giovanissimo Collodel in azzurro
NovaraSerie C Girone A

Il futuro di Riccardo Collodel, classe 1998 nativo di Borgomanero e cresciuto a Lumellogno, si tinge d'azzurro. L'azzurro del Novara e quello della Nazionale.

Universiadi, a caccia delle medaglie   Riccardo è stato convocato dalla selezione italiana che giocherà le Universiadi 2019, di scena in Italia, formazione allenata da Daniele Arrigoni. Proprio oggi Collodel e compagni sfideranno l'Ucraina cercando di seguire le orme dell'Italia medaglia d'oro nel 2015, una Nazionale che vedeva il nostro Paolo Faragò fra i giocatori più importanti e capace di schiantare per 3-0 i padroni di casa della Corea in finale.

Il prospetto sboccia  Collodel ha vissuto due stagioni in prestito e da protagonista in Serie D ed in Serie C. Nella prima stagione, quella disputata in Serie D con la maglia rossonera del Fiorenzuola, Riccardo è stato titolare in una squadra che ha a lungo battagliato per il primo posto, andando in rete con avversari di tutto rispetto come Imolese e Montevarchi. Ancora meglio sono andate le cose nella stagione da poco terminata: il giovane azzurro ha mosso i primi passi nel mondo dei "pro" mettendo a referto 32 gettoni di presenza in campionato (18 da titolare) e due reti a Matera e Bisceglie con la maglia della Vibonese. E proprio la società calabrese ha espresso la volontà di trattenere il calciatore dopo il prestito, acquisendo il cartellino dal Novara.

Figliol prodigo  Arrivano qui le novità, con il ragazzo che sente sempre più aria di casa. A Novara è iniziato un nuovo corso con un allenatore che partirà da giocatori motivati e dal senso di appartenenza e che per esperienze pregresse di Banchieri e per le caratteristiche evidenziate tenderà a preferire giovani "targati Novarello". In società conoscono bene il percorso di Riccardo, il suo legame con la maglia azzurra e filtrano le prime voci secondo le quali il diesse Moreno Zebi non abbia alcun dubbio su quale sarà il futuro di Riccardo Collodel: per lui è pronto un futuro a tinte azzurre, per affiancare in rosa giocatori come Nardi, Schiavi e Fonseca, anche loro giovani "canterani" novaresi. Con buona pace della Vibonese che vedrà probabilmente respingersi ogni tentativo di strappare il centrocampista ai gaudenziani.

Stefano Calabrese

Leggi altre notizie:NOVARA Serie C Girone A