Gladiator-Città di Fasano 1-0: Di Paola-gol e i nerazzurri volano - I AM CALCIO CASERTA

Gladiator-Città di Fasano 1-0: Di Paola-gol e i nerazzurri volano

A. Di Paola, Gladiator
A. Di Paola, Gladiator
CasertaSerie D Girone H

E’ un Gladiator scatenato. Trascinati dagli oltre 1.000 spettatori presenti allo stadio “Mario Piccirillo” di Santa Maria Capua Vetere, i neroazzurri dei presidenti Mattia Aveta e Giacomo De Felice spodestano dal trono il Fasano e lo agguantano al secondo posto a quota 15 punti. Grazie ad una grande prestazione di tutta la squadra, i sammaritani di Pasquale Borrelli trionfano con il punteggio di 1-0 e conquistano in un sol colpo la terza vittoria consecutiva ed il sesto risultato utile un dopo l’altro. “Magic moment” per Di Pietro & soci che scalano la classifica e sono distanti appena una lunghezza dal primo posto occupato dal Bitonto capolista con 16 punti. Nella città dell’Anfiteatro si sogna ad occhi aperti ed ora il calendario prevede un nuovo big match contro il Taranto: una sfida a cui i neroazzurri arrivano nel migliore dei modi, sospinti dal proprio meraviglioso pubblico.

PRIMO TEMPO. Ad inizio gara sono gli ospiti a creare il primo pericolo al 6’ con Diop che dai venticinque metri lascia partire un sinistro che Zagari devia in angolo. Il contrattacco del Gladiator è fulmineo ma soprattutto letale: al 10’ cross dal fondo di Ziello per la testa di Di Paola che incorna nell’angolino e segna il goal del vantaggio nerazzurro. Secondo goal consecutivo per l’attaccante sammaritano che si è sbloccato con due colpi di testa di precisione. Gli ospiti tentano una timida reazione al 24’ con la conclusione di Diaz che però non impensierisce più di tanto Zagari che blocca facilmente. I 28 gradi di un autunno atipico si fanno sentire, infatti sono poche le occasioni in porta, con la difesa neroazzurra che fa buona guardia. Il finale del primo tempo è entusiasmante: al 42’ Andreozzi serve Ziello che mette al centro, Gonzalez si abbassa e colpisce di testa il pallone favorendo la corrente Di Paola che però di sinistro da buona posizione spedisce il pallone alto sopra la traversa. La reazione dei fasanesi arriva in chiusura di tempo, Gonzalez scatta sulla linea e vede Corvino che mette al centro per Diaz che mette dentro ma l’arbitro annulla per Fuorigioco dell’attaccante. Leggere proteste per la posizione del difensore sammaritano Sall, che non è stato valutato attivamente perché era fuori al terreno di gioco insieme a Gomes Forbes, dopo un contrasto di gioco.

SECONDO TEMPO. I pugliesi cominciano la ripresa con un piglio diverso e al 47’ vanno già al tiro con Diaz ma la sua conclusione viene murata da Sall. Tre minuti dopo Lanzone calcia a giro ma il tentativo non impensierisce Zagari. Il Gladiator si rigetta in avanti al 54’ e sfiora il raddoppio, da un calcio di punizione sulla destra calciato da Vitiello, Di Pietro si tuffa e colpisce di testa sfiorando il palo. Grande la prestazione della catena di difesa composta da Sall, Ioio e Landolfo, con Maraucci e Pantano fuori per infortunio e squalifica. Con il passare dei minuti le sue squadre sono sempre più stanche e per assistere ad una conclusione si attende fino al 76’ quando da una punizione di Sall, Del Sorbo colpisce il pallone di testa ma non inquadra lo specchio di porta. Il Fasano risponde un minuto dopo con Diaz che da buona posizione si appresta a calciare ma è ancora un ottimo Sall ad opporsi. Pugliesi poco pericolosi in avanti mentre i padroni di casa vicini al goal con una punizione di Sall, il missile del difensore neroazzurro è ben respinto da Suma che salva il Fasano. Al triplice fischio grande festa per un Gladiator che lotta e vince insieme ai propri tifosi.

 

Tabellino: GLADIATOR-FASANO = 1-0 (parziali: 1-0; 0-0)

GLADIATOR: Zagari, Landolfo, Di Finizio, Vitiello, Ioio, Sall, Andreozzi, Ziello (86’ Varriale), Del Sorbo (91’ Troianiello), Di Paola (80’ Rekik), Di Pietro (65’ Marzano) In panchina: De Lucia, Pesce, Saccavino, DI Monte, Guida. Allenatore: Pasquale Borrelli.

FASANO: Suma, De Vitis, Diop (61’ Cavaliere), Ganci, Rizzo, Gonzalez, Lanzone (61’ Pedicone), Titarelli (89’ Pittelli), Diaz, Corvino (72’ Cochis), Gomes Forbes (66’ Serri). In panchina: Rizzitano, Panebianco, Lorusso, El Kabbou. Allenatore: Giuseppe Laterza.

RETE: 10’ Di Paola (G)

ARBITRO: Giuseppe Sassano della sezione di di Padova (assistenti: Filippo Tortolo di Basso Friuli e Davide Santarossa di Pordenone)

NOTE: Ammoniti: Sall, Vitiello, Andreozzi (G). Angoli: 4-2. Fuorigioco: 4-4. Recupero. 1 nel primo tempo; 4 nel secondo tempo. Spettatori: 1000

AREA COMUNICAZIONE & UFFICIO STAMPA

A.S.D. GLADIATOR 1924

La Redazione