R. Agro Aversa-Acerrana 1-1: il pari qualifica gli ospiti agli ottavi - I AM CALCIO CASERTA

R. Agro Aversa-Acerrana 1-1: il pari qualifica gli ospiti agli ottavi

R. Agro Aversa-Acerrana
R. Agro Aversa-Acerrana
CasertaCoppa Campania Promozione

Il Real Agro Aversa saluta la Coppa Campania. L’Acerrana riesce a pareggiare 1-1 a Lusciano e in virtù dello 0-0 dell’andata riesce a superare il turno conquistando la doppia sfida contro la Maddalonese. Al gol di Capobianco ha risposto Pellecchia. Per i normanni hanno pesato anche le assenze ma da domani si pensa già alla prossima gara. Domenica c’è il big match con la Maddalonese, che vale oro in virtù del fatto che le due squadre sono divise in vetta alla classifica solo da un punto.

PRIMO TEMPO. Primi 20 minuti di gara a ritmi molto blandi, con le due formazioni che non riescono a trovare gli spazi necessari per fare male. La prima conclusione è di marca granata con D’Alterio che non riesce a trovare lo specchio. Al 24’ primo tiro anche dell’Acerrana con Fall che spara altissimo. Al 29’ azione personale di Capobianco: il suo tiro dal vertice dell’area viene deviato con un braccio da un difensore ospite. Per l’arbitro Scognamiglio non ci sono dubbi: è rigore. Dagli undici metri c’è proprio Capobianco: tiro preciso a fil di palo dove nessuno può arrivare. E’ 1-0. Tra la gioia degli oltre 500 tifosi giunti al ‘Comunale’ di Lusciano. Al 36’ ci prova poi anche Romagnoli ma dopo un bel controllo non riesce a calciare nel migliore dei modi. Ad un minuto dalla fine della prima frazione Romagnoli va vicinissimo al secondo gol: lanciato in velocità sorprende D’Inverno lontano dai pali e soprattutto impossibilitato ad intervenire, potrebbe superarlo in dribbling ma prova il pallonetto che finisce alto tra la disperazione di tutti i suoi compagni di squadra.

SECONDO TEMPO. L’Acerrana prova ad alzare i ritmi, mister Sannazzaro manda in campo Gatta per Celio per dare maggiori geometrie in mezzo al campo e per ritrovare ad avere il pallino del gioco. Al 55’ l’Acerrana manda in campo Incoronato per Sais che trova subito il gol con un colpo di testa su cross da punizione ma per il primo assistente Di Matteo strozza in gola la gioia per il pareggio alzando la bandierina annullando la rete per fuorigioco. Al 63’ Pellecchia riceve palla sulla trequarti, si gira e lascia partire un bel tiro che sfiora l’incrocio dei pali anche se Merola controlla con lo sguardo. Al 70’ l’Acerrana trova il pareggio: in diagonale Pellecchia supera Merola dopo un assist di testa di Incoronato. E’ 1-1. Adesso l’Aversa ha bisogno di un gol per superare il turno. Poi si fa espellere anche D’Alterio e il Real Agro Aversa si ritrova anche sotto di un uomo. I granata del presidente Pellegrino ci provano con le forze residue: Cerrato, entrato al posto di Capobianco, riesce a lanciarsi verso lo specchio ma il suo tiro è troppo centrale e facile preda del portiere D’Inverno. I normanni ci provano fino all’ultimo con un calcio di punizione di Gatta che è l’ultimo tentativo. Poi l’Acerrana conserva il pareggio che garantisce il passaggio del turno.

REAL AGRO AVERSA: Merola, Stellato, Petrone, Andres (dal 15’ De Rosa), Gioventù, Griffo, Romagnoli (dal 35’ st Russo), Celio (dal 7’ st Gatta), Capobianco (dal 25’ st Cerrato), Traorè (dal 35’ st Cristiano), D’Alterio. A disp.: Marino, Ogbonna, Zaccariello, Improta. All. Sannazzaro

POLISPORTIVA ACERRANA 1926: D’Inverno, Riccio (dal 20’ st Pragliola), Iannucci, Fall (dal 29’ st Noviello), Miraglia, Zobel (dal 12’ st Tufano), Arrivoli, Sais (dal 9’ st Incoronato), De Micco, Panico (dal 12’ st Rivetti), Pellecchia. A disp.: Sagliocco, Pezzella, Della Marca, Vasapollo. All. CurcioARBITRO: Alessandro Scognamiglio di Ercolano

ASSISTENTI: Pasquale De Matteo e Carmela De Rosa di Napoli

MARCATORI: 30’ pt Capobianco (Av) su rig., 25’ st Pellecchia (Ac)

NOTE: Spettatori circa 800 con rappresentanza ospite. Espulso a 28’ st D’Alterio (Av) per comportamento scorretto. Ammonito Andres, Russo, Gatta (Av), D’Inverno, Fall, Incoronato, Noviello, Curcio (allenatore) (Ac). Recupero 1’ pt, 5’ st

Ufficio Stampa Real Agro Aversa

La Redazione