Real Agro Aversa. Slitta il ritorno al "Bisceglia": sarà a febbraio - I AM CALCIO CASERTA

Real Agro Aversa. Slitta il ritorno al "Bisceglia": sarà a febbraio

Il "Bisceglia" di Aversa
Il
CasertaPromozione Girone A

Il buon senso vince sempre. E quando c'è collaborazione tra le parti diventa tutto più facile. Lo stadio "Bisceglia" di Aversa, nonostante i possibili interventi di ripristino, difficilmente potrà ospitare la prossima gara dei normanni, già domenica prossima 19 gennaio.

L'amministrazione comunale ha offerto la piena disponibilità al ripristinare il manto erboso e concimare tutta l'area e di questo bisogna, ovviamente, dare atto agli uffici e alla politica; tuttavia è emerso chiaramente che, nonostante gli interventi, sarà impossibile garantire l'incolumità dei calciatori granata, patrimonio del Real Agro Aversa, assolutamente da salvaguardare. Quindi la decisione è stata quella di rinunciare alla disputa al "Bisceglia" della gara col Campania Felix, in modo tale da garantire alla ditta interpellata dagli uffici comunali di avere tempi meno stringenti per la manutenzione ordinaria del manto erboso o, nel caso di passaggio di consegne all'ente sportivo Opes, addirittura di sollevare il Comune da questo impegno di spesa.

Le immagini parlano da sole e ormai ci siamo tutti stancati anche delle polemiche: uno dei nostri motti è che solo insieme si vince. Pertanto abbiamo deciso fin da subito di richiedere per la festosa riapertura del "Bisceglia" la data del 16 febbraio, quando le porte della struttura di via Caruso si apriranno con maggioranza, opposizione e dirigenza della società uniti per il bene dello sport e dell'intera comunità. Nella speranza che l'Amministrazione Comunale permetta al Real Agro Aversa di disputare le ultime gare di campionato nella storica 'casa' del calcio aversano, per (magari) gioire insieme per la conquista dell'Eccellenza.

Critiche e malintesi devono far parte del passato, lo sport deve unire. Aversa merita tanto, e ci sono tutte le condizioni per far sì che questa città possa risollevarsi. Vogliamo continuare a crederci, perché i NORMANNI non mollano mai!

Ufficio Stampa Real Agro Aversa

La Redazione