Coronavirus Italia: 101.739 casi e 11.591 morti. Bollettino 30 marzo - I AM CALCIO CASERTA

Coronavirus Italia: 101.739 casi e 11.591 morti. Bollettino 30 marzo

LecceRubriche

L'aggiornamento quotidiano sui numeri della pandemia di Coronavirus in Italia. I dati sono aggiornati alle ore 18.00 del 30 marzo 2020 e forniti dalla Protezione Civile. Vediamo quindi qual è la situazione nel nostro paese.

I DATI IN ITALIA - In Italia da quando è iniziata l'epidemia di Coronavirus, sono 101.739 le persone che hanno contratto il Virus, 4.050 nuovi infetti in più rispetto al dato di ieri. Di queste 11.591 sono decedute con un incremento di 812 rispetto a 24 ore fa e 14.620 sono guarite (+1.590 rispetto a ieri). Attualmente i soggetti positivi, quindi esclusi decessi e guarigioni, sono 75.528 (+1.648).

I DATI NEL MONDO - Con l'ultimo aggiornamento dei dati anche la Spagna ha superato la Cina per numero di contagi: il totale è 85.195 con 7.340 morti. Altissimi i contagi anche tra medici e infermieri con ben 12.298 operatori sanitari positivi al virus. La crescita della diffusione del Covid-19 non si arresta nemmeno negli Stati Uniti arrivati a 143.249 positivi e 2.500 decessi. Le misure di contenimento sono state prorogate fino al 30 aprile, situazione sempre più difficile a New York dove si sta allestendo un ospedale da campo al Central Park. Nel Regno Unito i casi sono 19.522 con 1.415 morti, intanto il principe Carlo d'Inghilterra è uscito dall'isolamento. In Germania 63.929 casi totali e 560 morti, la maggior parte dei casi si trova in Baviera. In Cina si sono registrati 31 casi: dei quali 1 interno nella provincia di Gansu e 30 importati. I contagiati totali sono 81.470 dei quali 75.770 sono guariti. Tornano sotto i 100 i nuovi casi registrati in Corea del Sud, nelle ultime 24 ore come comunicato sono 78 con 6 nuovi decessi. Il totale quindi è a quota 9.661 con il 54% di questi che sono guariti. In Russia si registrato 302 nuovi casi di Covid-19 con il bilancio complessivo arrivato a quota 1.836, la maggioranza dei casi si registrano a Mosca. Intanto il Governo pensa di estendere il lockdown a tutto il Paese. Nei Paesi Bassi nelle ultime 24 ore si sono registrati 93 decessi e 884 nuovi casi di positivi al Coronavirus, il bilancio totale aggiornato è pari a 11.750 contagiati e 864 morti. Le misure restrittive attualmente in vigore saranno prorogate anche dopo il 6 aprile. In Venezuela, il ministro Rodriguez ha affermato che al momento i casi positivi sono 129 con 3 vittime confermate, la maggior parte dei casi si registrano tra i 20 e i 55 anni, con una media molto più bassa rispetto a quella degli altri paesi. Restando in Sud-america, in Brasile i contagiati dal virus sono 4.256 con 136 decessi: +352 positivi nuovi rispetto all'ultimo aggiornamento.

PICCO TRA 7-10 GIORNI? - Il viceministro alla Salute, Pierpaolo Sileri, parlando dell'emergenza Coronavirus ha spiegato che "La curva dei contagi cresce, ma in modo più lineare" e ha aggiunto che secondo le previsioni il picco dovrebbe arrivare "tra 7-10 giorni". Intanto continua il confronto tra Governo e Comitato tecnico scientifico per decidere come procedere dopo il 3 aprile, giorno di scadenza del Dpcm.

Qui i dati delle Protezione Civile aggiornati giorno per giorno in Italia, per Regione e Provincia.

Matteo Pagano

Coronavirus Italia 30 marzo 2020
Coronavirus Italia 30 marzo 2020