Maddalonese. Due nuove ali per volare anche in Eccellenza - I AM CALCIO CASERTA

Maddalonese. Due nuove ali per volare anche in Eccellenza

Power e Di Mauro con Portone e De Siato
Power e Di Mauro con Portone e De Siato
CasertaCalcioMercato Dilettanti

La Maddalonese accende il suo mercato e in ventiquattro ore si assicura le prestazioni di due volti nuovi che hanno sposato la causa granata con grande entusiasmo e determinazione. Due ragazzi che sbarcano alla corte di mister Ciccio Portone con l’obiettivo dichiarato di fare bene per la squadra ma soprattutto per loro stessi. Un doppio tesseramento che permette alla Maddalonese di mettere le ali assicurandosi due esterni in grado di imporsi con fisico e qualità.

Si tratta del senegalese Godspower Osemwegie, classe 1996 al debutto in Eccellenza dopo essersi messo positivamente in vista con la maglia del Virtus Goti senza dimenticare la buona esperienza nella serie C di Calcio a Cinque con il Limatola. Giocatore che fa della prestanza fisica il suo principale biglietto da visita e che rispecchia a pieno le caratteristiche della classica ala. Restando in tema si registra anche l’ingaggio di un giovane di grande prospettiva che può già vantare un curriculum di tutto rispetto.

Si tratta di Umberto Di Mauro, classe 1999, proveniente dall’Eccellenza molisana dove ha vinto il campionato con la Vairanese. Calciatore di grande determinazione, dopo essersi formato nelle giovanili di Arzanese e Casertana (nel 2016-2017 è stato più volte aggregato alla prima squadra nelle fila rossoblù), Di Mauro ha già piena conoscenza della categoria ed ha calcato anche i campi della serie D con la maglia del Vastogirardi sempre in Molise. Un ventunenne che arriva a Maddaloni con l’obiettivo di lasciare il segno sul campo e nel cuore dei tifosi.

CON OSEMWEGIE LA MADDALONESE METTE IL…POWER!

Taciturno e di poche parole, il calcio è la sua grande passione, quella di tanti sacrifici. In Italia da quattro anni ha iniziato in Prima Categoria per poi ben figurare nel Fustal e raccogliere consensi con la maglia biancorossa del Goti. Osemwegie ha una voglia matta di confrontarsi con questa nuova scommessa. “Per me è un campionato tutto da scoprire ma ho accettato l’offerta con grande piacere e spero di fare bene con questa maglia prestigiosa. Si tratta di una grande opportunità – ha affermato l’esterno senegalese – che questa società mi sta offrendo. Spero di integrarmi presto con i miei nuovi compagni in modo da poter contare sul giusto feeling sia in campo che fuori. Non amo fare proclami, ora tocca lavorare e farsi trovare pronti con questa categoria estremamente difficile”.

TUTTA LA GIOIA DI DI MAURO: “MADDALONESE, SOCIETA’ FANTASTICA”.

Vive il calcio con l’impegno di fare sempre meglio ed uscire dal campo con la maglia sudata senza nulla da rimproverarsi. Umberto Di Mauro ha voluto fortemente la Maddalonese, nonostante le richieste che giungevano dal Lazio e dalla Puglia. “Il Presidente Maurizio Verdicchio mi ha praticamente rapito con la sua serietà e la sua passione. Ho preferito – confessa il calciatore – non fare una valutazione economica ma ambientale. Maddaloni è una piazza fantastica e competente che potrebbe avere un ruolo determinante nella mia carriera. La prima impressione che ho avuto dalla società è stata fantastica e mi trovo già in sintonia con l’allenatore. L’Eccellenza campana è un mondo parte. È una delle pochissime regioni dove il livello tecnico è altissimo. Se disputi un bel campionato in Campania, puoi approdare verso lidi prestigiosi. Con la maglia della Maddalonese voglio togliermi tante soddisfazioni e dimostrare il mio valore. Senza ambizioni nel calcio non si va da nessuna parte. Per la mia età, dopo le esperienze come “under”, non poteva esserci scelta migliore. In questo momento – conclude Umberto Di Mauro – il mio sogno è poter vedere presto i tifosi allo stadio. Rappresentano una componente essenziale di stimolo e confronto per tutti noi”.

Area Comunicazione Maddalonese Calcio 1919

La Redazione