Teano. Novità in società e primi due colpi di mercato - I AM CALCIO CASERTA

Teano. Novità in società e primi due colpi di mercato

A. Camorani, Teano Calcio
A. Camorani, Teano Calcio
CasertaCalcioMercato Dilettanti

Riparte la stagione del Teano che comincia a muoversi sia sul piano societario che sul mercato per affrontare al meglio il prossimo campionato di Promozione.

La carica di presidente ed il ruolo di allenatore restano nelle mani di Antonio Vastano, rispecchiando una volontà comune dell'intera dirigenza sidicina. Dirigenza che, come sempre, sarà guidata dal D.g. Vincenzo De Angelis, ormai figura storica della società rossoverde. Insieme a lui ci saranno il vicepresidente Carmine Landolfi, il segretario Vito Palermiti, e i dirigenti Giovanni De Angelis e Pompeo Laurenza. Le novità nell'organigramma sono due e corrispondono a Pino Ciontoli, che sarà responsabile dell'area tecnico, e Umberto Patricelli, nuovo D.s..

Oltre alle novità in seno alla società, il Teano ha annunciato anche i primi due colpi di mercato: si tratta di Alfonso Camorani e Giorgio Scognamiglio.

Camorani, ex Serie A con le maglie di Lecce, Siena e Fiorentina, lo scorso anno ha provato, con ottimi risultati, l'esperienza sulla panchina del Tre Pini Matese, compagine con la quale si è classificato al secondo posto nel campionato di Eccellenza molisana e ha vinto la Coppa regionale di categoria. Troppo forte è stato il richiamo del calcio giocato per dire no all'offerta del Teano. 

Insieme a Camorani, sempre dal Tre Pini Matese, arriva Scognamiglio, roccioso difensore classe '81, anch'egli con tante esperienze tra i "prof" e in Serie D con le casacche, tra le altre, di Avellino, Potenza, Casertana ed Ebolitana. Due acquisti di assoluto valore che tanto potranno dare in termini di tecnica ed esperienza alla compagine di mister Vastano.

Maurizio Morante