Castel Volturno. Mr. Perna e il Pres. Ambrosca presentano il progetto - I AM CALCIO CASERTA

Castel Volturno. Mr. Perna e il Pres. Ambrosca presentano il progetto

CasertaPrima Categoria

Il Castel Volturno, dopo una stagione di "rodaggio", si appresta a vivere un campionato da protagonista con il chiaro intento di conquistare il salto di categoria. Il progetto della compagine casertana è di lungo raggio e prevede anche la costruzione del settore giovanile e la ristrutturazione del campo di gioco con l'installazione del manto erboso sintetico. 

La dirigenza del Castel Volturno ha già riempito le caselle dell'organigramma societario ed affidato la guida tecnica a mister Giuseppe Perna; in queste ore, inoltre, è alacremente al lavoro per la costruzione della rosa e nei prossimi giorni verranno presentati gli acquisti già conclusi. Queste le cariche assegnate:

Presidente: Vincenzo Diana;

Vice Presidente: Giuseppe Diana;

Presidente Onorario: Gaetano Ambrosca;

Direttore Sportivo: Salvatore Ricciardi;

Direttore Generale: Francesco Romano;

Dirigente: Dario Napoletano.

Abbiamo raggiunto il tecnico del Castel Volturno ed il presidente onorario per rivolgere loro qualche domanda sul nuovo progetto e sulla prossima stagione.

Mister Perna partiamo dalla sua carriera: quali sono state le sue esperienze passate?

Dopo il passato calcistico da calciatore, trascorso in categorie dilettantistiche (ho collezionato un paio di stagioni in serie D con il Pomigliano), ho giocato tra Eccellenza e Promozione sicula. Nel 2004 mi sono diplomato allenatore Uefa B in Sicilia dove ho cominciato ad allenare in una squadra di Eccellenza, il Raffadali. Tornato a Napoli, ho allenato gran parte in squadre di Promozione (Puteolana 1909, Rione Terra), ed in Eccellenza (con l'Atletico Vesuvio). Due anni fa decisi di abbracciare il progetto del San Sebastiano in Prima Categoria vincendo il campionato. Lo scorso anno ho cominciato ad Acerra in Prima per poi allenare al Quarto, sempre in Prima.

Quali sono le sue aspettative per quanto riguarda la nuova stagione ed il progetto Castel Volturno in generale?

Sono onorato del fatto che il presidente abbia pensato a me per condurre la prima squadra ad affrontare un campionato difficile come quello che ci aspetta. Ho voluto fortemente abbracciare il nuovo progetto del Castel Volturno perché dietro, ho avuto modo di constatarlo, c'è gente passionale, seria e perbene che ha intenzione di dare lustro e ribalta ad un centro da sempre bistrattato e che invece fa dell'integrazione sociale e dell'accoglienza il suo punto di forza. Non vedo l'ora di cominciare e conoscere nello specifico i calciatori e soprattutto gli uomini che con sagacia e sapienza i dirigenti mi metteranno a disposizione. Dal canto mio, dico che sta per nascere qualcosa di importante a Castel Volturno e spero che, attraverso lo spirito di sacrificio, l'impegno e la mia passione smisurata per questo sport, io possa ripagare la fiducia che è stata riposta in me.

Presidente Ambrosca, cosa l'ha portata ad accettare questa la carica di Presidente Onorario in seno al Castel Volturno?

Per scaramanzia non avevo detto niente a nessuno ma adesso è arrivato il momento di annunciare a tutti che sono il nuovo presidente dell’A.S.D. Castel Volturno Calcio. La mia passione per il calcio è nota a tutti, pertanto non potevo tirarmi indietro di fronte ad un'opportunità del genere: portare il grande calcio nella mia città.

Ho riflettuto a lungo su questa possibilità e mi sono detto che, in fondo, la mia carriera di imprenditore è stata fondata sul concetto di “gioco di squadra”. Dirigenti, impiegati, operai, tutti hanno sempre potuto contare sulla professionalità e sulle doti umane dei colleghi.

Porterò questo know how in una realtà ambiziosa che desidera crescere e ottenere risultati importanti. Traguardi ambiziosi che vuol raggiungere anche la città di Castel Volturno, un territorio che desidera rivalutarsi attraverso lo sport. E voglio essere in prima linea, come imprenditore e come appassionato di calcio. Io e il mio staff stiamo progettando una stagione indimenticabile.

Maurizio Morante

Leggi altre notizie:CASTEL VOLTURNO Prima Categoria
La nuova dirigenza del Castel Volturno
La nuova dirigenza del Castel Volturno