Mithraeum 2018. Firmano un attaccante ed un centrocampista - I AM CALCIO CASERTA

Mithraeum 2018. Firmano un attaccante ed un centrocampista

F. Delli Paoli e A. Pacetta, Mithraeum
F. Delli Paoli e A. Pacetta, Mithraeum
CasertaCalcioMercato Dilettanti

L'A.S.D. Mithraeum 2018 è lieta di comunicare due nuovi acquisti. Grazie alla tempestività in sede di mercato del direttore sportivo Ivano Ferrone sono stati messi sotto contratto l'attaccante Francesco Delli Paoli ed il centrocampista Andrea Pacetta. Il doppio rinforzo gode dell'approvazione del presidente Francesco Cairo, contento di regalare agli allenatori Francesco Rosario Di Nardo e Luca Calabritto due atleti di qualità. Entrambi prenderanno parte alla preparazione atletica che parte ufficialmente domani sera allo stadio "Comunale" di Curti.

Francesco Delli Paoli è un attaccante classe '94 reduce dalle esperienze con il Cellole in Prima Categoria. Cresciuto nella scuola calcio di Marcianise, è salito alla ribalta per i 30 goal segnati con la Juniores Nazionale dell'Hermes Casagiove che arrivò seconda nel 2012-2013 e si qualificò ai play-off. Tale prolificità spinse l'allenatore della prima squadra giallorossa dell'epoca Vincenzo Casaccio a farlo debuttare in Promozione. E lui, all'esordio, andò in goal contro il Real San Felice a Cancello. Problemi lavorativi non gli hanno permesso poi di restare lì, così ha poi giocato con il Casapulla in Terza Categoria e Cellole. Ed ora inizia l'avventura al Mithraeum 2018: "Sono contentissimo, non vedo l'ora di iniziare. Ringrazio il presidente e la società per la stima ricevuta".

Andrea Pacetta è un centrocampista classe '93. Dopo la scuola calcio ha svolto il settore giovanile della Casertana, disputando la Berretti Nazionale con ottime prestazioni. E' poi passato all'Hermes Casagiove con cui ha giocato la juniores regionale, arrivando secondo insieme a Francesco Delli Paoli, ed ha fatto parte del giro della prima squadra in Promozione. Si è poi trasferito al Casapulla in Terza Categoria e poi al Macerata Campania sempre in Terza. Anche per lui piena soddisfazione per la nuova esperienza: "Sono molto felice. Il Mithraeum 2018 è una bella famiglia, sono contento di farne parte".

La Redazione