Coppa Promozione. Vitulazio-Neapoli 0-1: decide Giorgio dal dischetto - I AM CALCIO CASERTA

Coppa Promozione. Vitulazio-Neapoli 0-1: decide Giorgio dal dischetto

Coppa Promozione
Coppa Promozione
CasertaCoppa Campania Promozione

Prima uscita ufficiale del Vitulazio in casa contro la Neapolis del presidente La Peccerella. La gara è stata condizionata fortemente dalle condizioni metereologiche. Il primo tempo infatti è stato giocato sotto una pioggia a tratti incessante che ha costretto il direttore di gara, dopo soli tre minuti, a sospendere l'incontro e far rientrare le due squadre negli spogliatoi. 15 minuti dopo si è ripreso il gioco sempre sotto la pioggia.

Il Vitulazio ha cercato subito di rendersi pericoloso con i suoi esterni Natale e D'Andrea, ma la difesa del Neapolis è stata sempre ben attenta e pronta in ogni circostanza a respingere sul nascere le iniziative locali. Anzi l'occasione più pericolosa del primo tempo capita proprio agli ospiti con il numero 9 Catena che approfitta di uno svarione difensivo e si trova da solo davanti al portiere calciando incredibilmente alto. Per il resto ben poco si è visto in quanto la pioggia ha reso il terreno scivoloso ed era difficilissimo controllare il pallone in queste circostanze.

Nella ripresa la squadra di Mister Diana parte con un piglio diverso. Dopo 5 minuti è De Falco a rendersi pericoloso su un assist di D'Andrea ma il suo tiro viene respinto in angolo da buona posizione. Al sessantesimo gli ospiti hanno ancora un'altra buona occasione con Scuotto che non riesce a impattare la palla su cross di catena. Sul capovolgimento di fronte e D'Andrea a crossare dalla destra una palla invitante che però non viene raccolta dagli attaccanti rosa nero. Ad un quarto d'ora dalla conclusione l'episodio che decide la partita: Scuotto nel tentativo di concludere a rete viene contrastato dal neo entrato Russo. L'arbitro è deciso e fischia il rigore per gli ospiti espellendo il giovane difensore locale. Sul dischetto si presenta Giorgio che è abile a spiazzare Napolitano. Gli uomini di Diana si buttano in avanti nel tentativo di riagguantare il pareggio ma ancora una volta la difesa del Neapolis riesce a respingere ogni tipo di iniziativa, riuscendo a guadagnare una vittoria tutto sommato giusta. Ritorno a campi inversi tra 3 settimane.

Nulla è ancora deciso, e i rosanero venderanno cara la pelle.

Ufficio Stampa Vitulazio Calcio

La Redazione