Real Agro Aversa. Pellegrino: "I giocatori importanti non si toccano" - I AM CALCIO CASERTA

Real Agro Aversa. Pellegrino: "I giocatori importanti non si toccano"

Il Pres. G. Pellegrino, Real Agro Aversa
Il Pres. G. Pellegrino, Real Agro Aversa
CasertaSerie D Girone H

I calciatori importanti non si muoveranno mai da Aversa. Ci devono chiamare solamente dalla Serie A per far sì che partano i nostri big”. Il presidente del Real Agro Aversa, Guglielmo Pellegrino, spegne così ogni tipo di "voce" che da qualche giorno sta viaggiando intorno al club normanno. Il progetto va avanti “con più forza di prima perché ci sono elementi del gruppo che saranno con noi anche nei prossimi anni. Ho un sogno, che è quello di portare il Real Agro Aversa nei professionisti nei prossimi 2-3 anni. Questa stagione lavoriamo per conquistare una salvezza tranquilla il prima possibile, poi dalla prossima annata punteremo subito alla vittoria del campionato”.

Il numero uno normanno non nasconde che sono arrivate “offerte economicamente anche importanti” per capitan Varchetta, e gli attaccanti Simonetti e Chianese “ma nessuno di questi 3 lascerà la nostra squadra. Sono calciatori troppo importanti, e noi quelli che riteniamo utili alla causa non li facciamo assolutamente partire, soprattutto se sono offerte che arrivano da società della nostra stessa categoria. Come già detto ci devono solamente chiamare dalla Serie A. Non c’è prezzo che possa convincerci, sono pilastri del nostro progetto”.

In queste ultime giornate sono arrivati pezzi pregiati come Bernardini e Denkovski e “presto ufficializzeremo nuovi colpi che andranno a rinforzare la squadra. Non stiamo di certo fermi, lavoriamo per migliorare il Real Agro Aversa”.

Il presidente poi comunica di aver liberato “Cardone, Giliberti, Improta e Barone, che ringraziamo per la professionalità mostrata in questi mesi di lavoro, augurando a tutti loro un più roseo futuro”.

Ufficio Stampa Real Agro Aversa

La Redazione