Maddalonese-Puteolana 0-2: "diavoli rossi" vincenti ed in vetta - I AM CALCIO CASERTA

Maddalonese-Puteolana 0-2: "diavoli rossi" vincenti ed in vetta

Maddalonese-Puteolana 1902
Maddalonese-Puteolana 1902
CasertaEccellenza Girone B

Passa la Puteolana al “Cappuccini” al termine di una gara non esaltante per il gioco espresso durante i novanta minuti da entrambe le formazioni. Partita caratterizzata dalle forti raffiche di vento che hanno influito non poco sulle manovre di gioco. I Diavoli Rossi si riprendono la testa della classifica sfruttando il pareggio dell’Ischia e confermano, qualora ci fosse bisogno, di poter contare su una rosa super capace di adattarsi ad ogni tipo di partita.

Bella la cornice di pubblico, senza timori reverenziali la gara della Maddalonese, uscita a testa alta contro un’avversaria sicuramente più attrezzata tecnicamente. E’ mancato il guizzo vincente e soprattutto qualche episodio favorevole che avrebbe potuto cambiare faccia all’incontro specie quando la Puteolana è rimasta in dieci per il rosso diretto a Rinaldi. All’ultimo minuto mister Valerio deve rinunciare ancora a Della Ventura ancora non ripresosi da un fastidioso infortunio.

Puteolana in vantaggio praticamente alla prima occasione con Grezio che fa il Cobra ed insacca il vantaggio ospite. Azione personale dell’attaccante, Cerreto per ben due volte respinge con interventi prodigiosi, la difesa non riesce a liberare e al terzo tentativo il bomber non perdona. La Maddalonese ha il merito di non disfarsi e cerca le classiche aperture laterali che purtroppo non producono grosse chance. Al 41’ l’occasione più limpida con Colella che fa partire un tiro a giro dai venti metri che si stampa sulla traversa.

Anche la ripresa si apre con il rumore del legno, questa volta di marca flegrea. Grezio si gira al volo di controbalzo e colpisce in pieno montante alto. Puteolana in dieci al 51’ con l’arbitro che giudica da rosso la gomitata di Rinaldi su Fava. Mentre la Maddalonese cerca di riorganizzarsi arriva il raddoppio ospite che taglia le gambe al match. Punizione di Amelio dai venti metri battuta dal vertice destro, esecuzione perfetta, palla sulla traversa e conseguente caduta sulla riga bianca. Per l’arbitro è il gol che sancisce lo 0-2 tra le vibranti proteste. Al 72’ grande occasione per la Puteolana con Guarracino che si invola in solitudine verso la porta ma trova la grandissima risposta di Cerreto.

Sconfitta casalinga da dimenticare al più presto: mercoledì è già tempo di Coppa Italia con il ritorno degli ottavi. Dopo il 2-2 dell’andata al “Cappuccini” arriva il Grotta ’84. Obiettivo dichiarato il passaggio del turno

MADDALONESE-PUTEOLANA 0-2

MADDALONESE: Cerreto, Falco, De Fenza, Percope, Zacchia, Colella, Guglielmo, Pingue, Fava, Di Mauro (76’ Verdicchio), Di Costanzo. A disp.: Domigno, Viscovo, Ferraro, Di Pietro, Sannazzaro, Romagnoli, Natale, Orientale. Allenatore: Valerio

PUTEOLANA: Maiellaro, Balzano, Sica, Marigliano (90’ Pontillo), Rinaldi, Amelio, Di Lorenzo (88’ De Rosa), Fontanarosa, Grezio (68’ Gioielli), De Simone (52’ Petrarca), Evacuo (56’ Guarracino). A disp.: Caparro, Di Martino, Esposito, Di Giorgio. Allenatore: Marra

ARBITRO: Li Vigni di Palermo

MARCATORI: 7’ Grezio, 64’ Amelio

AMMONITI: Pingue, Amelio, Evacuo, De Simone, Zacchia

ESPULSI: Rinaldi al 51’ per gioco scorretto, Di Pietro al 66’ dalla panchina per proteste

NOTE: Forti raffiche di vento, angoli 5-3

La Redazione