Maddalonese. Guglielmo: "Partita delicata contro avversario forte" - I AM CALCIO CASERTA

Maddalonese. Guglielmo: "Partita delicata contro avversario forte"

La Maddalonese
La Maddalonese
CasertaEccellenza Girone B

Penultimo turno del girone di andata per campionato di Eccellenza che propone una sfida dal fascino antico al “Giraud” di Torre Annunziata. Savoia-Maddalonese (fischio d’inizio alle 14.30 di domenica, diretta streaming sulla pagina facebook ufficiale della Maddalonese, arbitra Granillo di Napoli), mette di fronte due società ultracentenarie che hanno scritto pagine storiche del calcio dilettanti (i tifosi con i capelli bianchi ricorderanno le combattute sfide di fine anni Sessanta in Serie D).

I “bianchi” hanno poi calcato per anni palcoscenici ancora più prestigiosi legati al professionismo e dopo il lungo quanto polemico assestamento societario di questa estate stanno ampiamente rispettando la propria gloriosa storia con un percorso in crescendo e con l’obiettivo di agganciare quanto prima il treno dei playoff. I numeri degli ultimi sette incontri disputati dalla formazione di mister Carannante sono eloquenti: cinque vittorie in sette partite con ben cinque “clean sheet” e quattro gol subiti negli ultimi due mesi. Padroni di casa avanti di un punto in classifica dopo il pareggio di Ischia nel recupero di mercoledì (settimo posto a quota 16, granata che seguono a 15).

Savoia e Maddalonese si giocano un momento importante della stagione con i tre punti in palio che potrebbero pesare tanto per entrambe. Per i bianchi di Torre Annunziata si aprirebbe un nuovo campionato con vista sulle posizioni alte della classifica se si considera che c’è ancora una gara da recuperare, mentre per i granata l’obiettivo dichiarato da tutto il gruppo è quello di dare equilibrio e continuità alla goleada di sette giorni fa contro il Sant’Antonio Abate che ha riportato il sorriso in casa Maddalonese dopo sei turni di astinenza. Gli oplontini possono contare su Scarpa ed Esposito sempre letali in zona gol, sul portiere Landi autentico valore aggiunto per la categoria e sulla sicurezza in attacco di Gianluca Trimarco.

In casa Maddalonese si spera nel debutto in campionato del centrocampista Enzo De Rosa (arrivato a fine ottobre ma solo 55’ minuti disputati in Coppa Italia prima dell’infortunio) e sul ritrovato feeling con il gol di Dino Fava che torna in una piazza a lui tanto cara. Il bomber, infatti, nella stagione 2017/2018 fu protagonista di un memorabile “double” con la maglia del Savoia con il dominio assoluto nel campionato di Eccellenza e con la vittoria in Coppa Italia.

Una partita delicata contro un’avversaria che sta marciando come un rullo compressore per risalire la china ed inserirsi in quella lotta di vertice che - afferma il centrocampista della Maddalonese, Armando Guglielmo - rispecchia la tradizione di una grande piazza come Torre Annunziata. Per noi è troppo importante trovare equilibrio e continuità e con l’infermeria che si sta finalmente svuotando sappiamo di poter scendere in campo senza timori reverenziali. Bisognerà impegnarci al massimo delle nostre forze per superare un grosso ostacolo ma il fascino di una sfida come quella contro il Savoia, potrebbe dare una spinta in più”. Trasferta vietata ai tifosi ospiti per disposizione delle autorità locali.

La Redazione

Leggi altre notizie:MADDALONESE Eccellenza Girone B