V. Liburia PT. Cavaliere: "Dispiaciuto per la sconfitta, ci rifaremo" - I AM CALCIO CASERTA

V. Liburia PT. Cavaliere: "Dispiaciuto per la sconfitta, ci rifaremo"

La Virtus Liburia PT
La Virtus Liburia PT
CasertaPrima Categoria Girone A

Con un gol per tempo, la Sanciprianese fa suo il derby. La formazione ospite, forte e convinta nei propri mezzi, supera in trasferta un ostico ostacolo e continua la sua marcia di avvicinamento al primo posto. Prima del fischio d'inizio della gara è stato osservato un minuto di raccoglimento per la scomparsa di don Emilio Pezone, parroco di Parete, e la prematura dipartita del cognato del capitano della Liburia PT, Emanuele Capaldo.

I padroni di casa non sfigurano per niente, nonostante le assenze, la Virtus Liburia PT avrebbe meritato maggior fortuna. Senza il capocannoniere della squadra: Andrea Maisto, il capitano Emanuele Capaldo e con Enrico Della Gatta ancora out, considerando il valore tecnico dell'avversario, la Virtus Liburia PT, nonostante la sconfitta, è uscita dal rettangolo di gioco a testa altissima.

Il parere post match del presidente della Virtus, Enrico Micillo: “Coscienti dell’elevato grado di difficoltà del match, quando ti confronti contro avversari forti il fattore campo non sempre conta. Dispiaciuti per la sconfitta, ma cedere il passo contro la seconda della classe ci sta. Onore alla Sanciprianese. Ai miei ragazzi dico di stare calmi e sereni e di preparare al meglio le prossime gare”.

Il mister dei “Black Gold” Pasquale Cavaliere cosi si esprime: “Dispiaciuto, ovvio, per la sconfitta, venivamo da quattro risultati utili consecutivi, un pareggio e tre vittorie, dodici gol all’attivo, tre al passivo, dati relativi ovviamente prima della sfida di sabato scorso. Consapevoli delle difficoltà che avremmo incontrato contro la corazzata Sanciprianese, i miei ragazzi, nonostante le assenze come quelle del nostro capitano Capaldo, il bomber Maisto e l’infortunio a gara in corso di Pietro Maione, si sono battuti tutti alla grande. Recrimino su qualche decisione del direttore di gara, d’accordo sulla soggettività del calcio di rigore concesso alla squadra avversaria, ma il gol di Negozio, il due a zero, è viziato da un vistoso fuorigioco. In ogni caso, non è il caso di fare drammi, ci può stare una battuta d’arresto soprattutto contro un avversario fortissimo. La società a inizio stagione ha fissato come la salvezza, l’obiettivo principale, quando siamo quasi arrivati al giro di boa della stagione, la squadra occupa con merito i quartieri alti della classifica, siamo molto contenti e soddisfatti, il campionato è ancora lungo. Mi preme ringraziare la società per tutti gli sforzi che sta portando avanti non facendoci mancare mai nulla. Un applauso hai ragazzi per i risultati che stanno ottenendo. Purtroppo stiamo pagando oltre il dovuto, le cattive condizioni meteorologiche e i disagi dovuti ad esse che si ripercuotono sul campo di gioco e allenamento, comunque sia, noi andiamo avanti nonostante le difficoltà, solo alla fine tireremo le somme”.

Non’è andata meglio alla formazione iscritta al campionato di Terza Categoria, la Football Parete. Sconfitta di misura (1-0) per uomini di mister Cucininello tra le mura amiche contro la Polisportiva Sannicolese. Ci spiega com’è andata il calciatore paretano Vincenzo Diana: “Purtroppo ieri la partita non è andata nel verso giusto, abbiamo fatto una bella prestazione, peccato per il risultato. Cercheremo di fare meglio nella prossima partita sperando di portare a casa una vittoria, offrendo sempre il massimo di noi stessi. Se rimaniamo tutti uniti, possiamo farcela. Forza Parete.

Ufficio Stampa Virtus Liburia PT- Gaetano Molaro

La Redazione

Prima Categoria Girone A

ClassificaRisultatiStatistiche