Castel Volturno. Colpo De Lucia dal Vitulazio: "Sono qui per vincere" - I AM CALCIO CASERTA

Castel Volturno. Colpo De Lucia dal Vitulazio: "Sono qui per vincere"

Alfonso De Lucia
Alfonso De Lucia
CasertaCalcioMercato Dilettanti

Nuovo colpo di mercato per il Castel Volturno: la società del presidente Ambrosca ha portato a casa le prestazioni di Alfonso De Lucia, appena svincolatosi dal Vitulazio.

L'ex storico capitano vitulatino sarà uno degli uomini di punta della squadra allenata da mister Valerio e, dopo tanti anni in rosanero, ha scelto Castel Voltuno per provare la scalata al campionato di Promozione e, quindi, l'accesso in Eccellenza. Abbiamo raggiunto il nuovo calciatore del Castel Volturno per un'intervista:

Alfonso la prima domanda è scontata: come è nata la scelta di lasciare il Vitulazio e trasferirti al Castel Volturno?

La separazione dal Vitulazio è nata per impegni di tipo personale: i miei orari di lavoro non si conciliavano con quelli degli allenamenti. Non è stato facile lasciare quella che per me era diventata una seconda famiglia, è stato doloroso ma ho dovuto farlo. Poi è arrivata la chiamata del Castel Volturno e la scelta è stata facile: vogliono vincere e lo voglio anche io.

Che squadra sta nascendo a Castel Volturno?

Sta nascendo una grande squadra, sotto tutti i punti di vista. Tuttavia, non dobbiamo pensare di aver vinto il campionato già a luglio perché ci saranno tante insidie: le avversarie, conoscendo la nostra forza ed i nostri obiettivi, proveranno a giocarsela. Noi non ci nascondiamo.

Nel reparto offensivo del Castel Volturno ci sarà concorrenza. Secondo te è un bene?

Sarà molto stimolante sia avere concorrenza che l'alternanza tra gli attaccanti. Questo ti costringe a stare sempre sul pezzo e a dare il 100% in ogni allenamento ed in ogni singolo minuto di partita.

Oltre al Castel Volturno, quali altre società vedi bene per la lotta alla vittoria del campionato?

Siamo solo al 3 luglio ed è ancora presto per fare dei bilanci. Credo che ci saranno diverse società che si attrezzeranno per lottare al vertice: sarà un campionato divertente e difficile.

Maurizio Morante